Vuoi una valutazione gratuita del cv?
info@cvdigitale.com

L’esperimento di La7: se questo è un colloquio di lavoro…

  • Posted by: Paolo
esperimento sociale la7 colloquio di lavoro ragazzi svogliati

L’era della disoccupazione

Se apri un giornale o accendi la TV vieni letteralmente invaso dalle statistiche sul lavoro: scopri così che il 50% di giovani NON lavorano nonostante la politica basi le campagne elettorali proprio sul lavoro.

Le trasmissioni televisive, poi, sembrano parlare solo di lavoro e pensioni, tutto sembra essere in procinto di migliorare e risolversi e invece… tutto sta fermo. Viviamo nel periodo storico della disoccupazione, è impossibile negarlo.

In questo marasma sociale esiste però anche chi vuole dare lavoro. O almeno ci prova. Tralasciando le complicazioni di tipo strategico, burocratico e organizzativo, sembra infatti difficile trovare persone alle quali affidare la propria attività. Mettiamoci nei panni dell’imprenditore: se dovessi cercare una persona per cucinare le tue ricette o per gestire i contanti della cassa, chi chiameresti? Come faresti i colloqui? Conosci le 101 domande più frequenti da fargli al colloquio?

Questo è il problema che ha avuto ad esempio il proprietario de Il Trapizzino, una catena di locali e pizzerie nate a Roma e poi cresciute in tutta Italia, con una sede persino a New York. Lui offre un contratto nazionale con stipendi tra i 1200€ e i 1500€, contributi pagati, ferie, tredicesima e quattordicesima.

Eppure non riesce a trovare persone adatte all’attività, vuoi per il poco entusiasmo, vuoi per la scarsa propensione alla fatica, vuoi per l’ignoranza.

Fare un colloquio di lavoro ai giovani: l’esperimento di La7

Per valutare l’esperienza del Trapizzino, Piazza Pulita – trasmissione su La7 – ha provato a fare un esperimento. Ha ripreso i colloqui di 23 ragazzi che hanno risposto all’annuncio inserito ad hoc. “Lavoro settore ristorazione – contratto regolare”. Puoi trovare il video sul sito ufficiale o direttamente qua sotto:

Se non fosse per la gravità della situazione, il video sarebbe anche divertente: alcuni si presentano con i genitori; alcuni specificano che preferiscono non faticare; altri portano un curriculum pieno di errori; altri non lo portano proprio; altri non si presentano cercando le migliori scuse.

Leggi l’articolo COME FARE UN CURRICULUM MODERNO

Questa vicenda rappresenta un’intera nazione bloccata su principi e de-motivazioni che stanno impedendo agli imprenditori di assumere e ai ragazzi di trovare lavoro.

Come cerchi lavoro? Il cv è importante ma non basta

Tu come cerchi lavoro? Come ti presenti ai colloqui? Che impressione pensi di dare? Arrivi preparato o come va va?

Se vuoi evitare di fare le figure fatte dai ragazzi in video, il consiglio è presto detto. Senza considerare l’aspetto fisico (abbigliamento, cura di sé, gomme da masticare, etc) e la presenza evitabile dei genitori, per fare una buona impressione diventa fondamentale informarsi e prepararsi un po’. Per qualunque tipo di attività.

Informarsi sull’attualità e sul mondo che ci circonda, almeno sommariamente (chi è il nostro attuale primo ministro? chi è il sindaco della tua città?). Prepararsi e formarsi sia sull’attività che si sta andando a svolgere, sia sulle materie che potrebbero essere strettamente correlate: pensa ad esempio alla lingua inglese o a come è organizzata una cucina, nell’esempio della pizzeria. Nel 2017 hai a disposizione libri, video, articoli, podcast, siti specializzati e ogni tipo di materiale.

Se saprai distinguerti e i tuoi avversari colloquianti resteranno quelli dell’esperimento, tu avrai un vantaggio incredibile. Diventerai la prima scelta dell’esaminatore. E il lavoro sarà il tuo.

Come possiamo aiutarti a migliorare il colloquio? Visita i nostri servizi e scegli quello che fa per te

Lascia un commento

Ebbene si, anche noi usiamo i cookies. Non funzionerebbe niente altrimenti! Puoi vedere la pagina Termini e condizioni e la privacy policy per saperne di più. Buona navigazione :)